Circa Julian

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Julian ha creato 10 post nel blog.

GAR 235. Ammodernamento edilizio

Cari lettori, ci congediamo per la pausa estiva concludendo la lunga inchiesta sulla condizione dell'edilizia carceraria italiana con due qualificati contributi di addetti ai lavori, finalmente non architetti. Le loro riflessioni convergono sull'asincronia dell'agenda politica nello scollamento temporale tra scelte decisionali e azioni concrete. Per un'inchiesta che si chiude, ne apriamo un'altra, a cura di

2020-07-30T05:17:58+00:00

GAR 234. Sviluppo locale

Cari lettori, la corposa intervista a Fabrizio Barca, incentrata sul tema dello sviluppo locale, tocca la cruciale questione della redistribuzione delle opportunità; lo fa attraverso argomentazioni che, purtroppo, paiono desuete in questi tempi social e smart: il miglioramento dello status degli individui attraverso l'accesso alla conoscenza e la valorizzazione dei saperi. Solo così si possono superare

2020-07-23T14:20:22+00:00

GAR 233. Riforestazione urbana

Cari lettori, nella settimana in cui si discute, in chiave di rilancio dell'economia delle filiere, di semplificazioni, di deregulation sugli appalti, di abolizioni di appalti sotto soglia, di liste di grandi opere da completare nell'Italia delle grandi incompiute (intanto, abbiamo assistito a una prova generale di funzionamento del Mose a Venezia , scoprendo però

2020-07-20T16:47:54+00:00

GAR 232. Adattamento

Cari lettori, questa settimana torna con forza il tema dell'adattamento di luoghi, spazi e attività alla condizione post pandemica e della ripartenza. Lo si percepisce dall'agenda urbana di Bari, guidata, per il secondo mandato, dal sindaco Antonio Decaro, che ha anche la delega all'Urbanistica ed è presidente dell'Associazione nazionale dei comuni italiani. Al di là

2020-07-30T05:20:49+00:00

GAR 231. Europa

Cari lettori, questa settimana proponiamo alcuni itinerari europei, riconducibili a tre temi: eco-compatibilità, memoria e trasformazioni urbane. Un focus su alcuni casi studio rivela la posizione di avanguardia della Danimarca nell'ambito dei piani e progetti di adattamento al cambiamento climatico, soprattutto per quanto concerne gli improvvisi eventi alluvionali. Ci spostiamo poi in Germania, a

2020-07-02T21:33:26+00:00

GAR 230. Modena / Crotone

Cari lettori, questa settimana, soffermandoci su due contributi, ci sia consentito giocare un po' con le metafore. Da un lato c'è Modena, la città della Ferrari, che si accontenta di viaggiare con delle utilitarie (neppure troppo performanti); dall'altra c'è Crotone, che la Ferrari se l'è fatta, ma non ha saputo gestirla. Fuor di metafora,

2020-06-25T06:00:02+00:00

Qualcosa non torna…

link >> https://www.facebook.com/marco.opla Condividiamo questo commento di Marco Opla, chiaro e inequivocabile, che abbiamo letto nel suo profilo, scritto dopo il momento dedicato all'architettura all'interno delle giornate Stati Generali . (Alberto Andrian, Julian Adda). "Qualcosa non torna. Certo è che le cose non funzionano bene. Sprechiamo un disastro di energie, non solo fisiche, ma

2020-06-22T20:02:15+00:00

CNAPPC: Dopo Architetti per il futuro, quale futuro?

link >> AWN – ARCHITETTI PER IL FUTURO? Dopo l’iniziativa del CNAPPC cosa ci si potrà aspettare? Cominciamo a riflettere seriamente sul futuro? I nostri rappresentanti sono disponibili al confronto costruttivo? E’ molta la curiosità sul capire dove porta l’iniziativa della maratona di 24 ore non stop del 23 e 24 maggio scorso che

2020-06-22T19:39:27+00:00

OAPPC Roma: Riflessioni e richieste

link >> RIFORMA DELLA PROFESSIONE Il link rimanda alla riflessione pubblicata sulla pagina dall’Ordine degli Architetti di Roma in merito alla riforma, e firmata da 36 Ordini ( Arezzo, Belluno, Benevento, Bergamo, Bologna, Brescia, Brindisi, Cagliari, Campobasso, Como, Cremona, Crotone, Firenze, Lecco, Livorno, Lodi, Macerata, Mantova, Milano, Nuoro, Oristano, Palermo, Parma, Pavia, Pisa, Piacenza,

2020-06-22T13:07:10+00:00

Dl Rilancio, Professionisti: “Inaccettabile discriminazione nei nostri confronti”

link  >> Dl Rilancio, Professionisti: "inaccettabile discriminazione nei nostri confronti" Non si può che essere d’accordo su quanto afferma il CNAPPC (vedi il comunicato stampa dello scorso 19 maggio), in merito al Decreto Rilancio: le istituzioni non ritengono la nostra una libera professione leader, utile alla generazione della legge, in grado di portare conoscenza

2020-07-30T05:18:45+00:00